Huawei HG532s

Huawei HG532s

Huawei HG532S

Huawei HG532S

Caratteristiche

  • Dimensioni: 145mm X 110mm X 31mm
  • Peso: 360g
  • USB per connettere dispositivi come HD/Pen Drive e chiavette Internet (3G)
  • Supporto TR-069 per una facile gestione remota

Indicatori

  • Power
  • Internet
  • ADSL
  • WLAN
  • WPS
  • LAN1-LAN4
  • USB

Interfacce e bottoni

  • Pulsante WPS
  • Pulsante WiFi
  • Pulsante On/Off
  • Pulsante Reset
  • Connettore Alimentazione
  • Porta USB
  • 4 Porte LAN
  • Porta ADSL

Vista la scarsezza di informazioni in rete riguardo questo modello di router/modem che Infostrada offre in dotazione a chi lo richiede, ho deciso di scrivere una recensione per aiutarvi a settarlo a vostro piacimento per il normale uso domestico.

Installare questo modem non è più difficile di qualsiasi altro oggi in commercio.
Dopo aver collegato l’alimentazione ed il doppino telefonico proveniente dal filtro ADSL, possiamo subito iniziare ad usarlo.
Preciso che il suddetto modem mi è stato inviato già preconfigurato, ma siccome amo personalizzare a mio piacimento i dispositivi, ho voluto fare altrettanto anche con questo.
Consiglio sempre di effettuare le varie operazioni di settaggio di questi dispositivi utilizzando il cavo ethernet in dotazione, ma nulla ci impedisce di farlo tramite la connessione wireless.
Ho quindi utilizzato la connessione ethernet per navigare nelle impostazioni del modem.
Impostate il vostro computer per l’assegnazione automatica dell’indirizzo IP, oppure, se non volete, impostate l’IP del computer sulla classe di indirizzi 192.168.1.xxx.
Fatto questo aprite un qualunque browser e digitate l’indirizzo internet 192.168.1.1.
Vi ritroverete davanti alla pagina di login e password dove andrete a mettere i seguenti parametri:
-username: admin
-password: @Hua1234
A questo ci ritroveremo all’interno della pagina di configurazione del modem, prettamente in inglese, dove sul lato sinistro troveremo le seguenti voci:
– Status

  • Device
  • WAN
  • LAN
  • WLAN

– Basic

  • Link Interface
  • WAN
  • LAN
  • WLAN
  • DSL

– Advanced

  • Routing
  • Firewall
  • Filter
  • ACL
  • NAT
  • DDNS
  • IGMP
  • QoS
  • USB Port
  • SNTP
  • UPnP
  • PIN

– Maintenance

  • Account
  • Device
  • Diagnose
  • Log

La sezione Status:
è prettamente descrittiva. E’ facile capire a cosa si riferiscono le sottovoci.
La sezione Basic:
“Link Interface” si riferisce alle connessioni UMTS, presumo che venga sfruttato quando si inserisce una chiavetta internet nella porta USB del modem. Onestamente non ho avuto questa esigenza e non ho approfondito.
“WAN” sono presenti tutti i parametri di connessione del nostro operatore VPI, VCI, Encapsulation, Username e Password forniti dall’operatore. Da qui è anche possibile scegliere (in alto) il tipo di connessione da usare ADSL o UMTS.
“LAN” da qui è possibile modificare l’IP di riferimento (sezione “LAN HOST SETTING”) del modem, il range di assegnazione di indirizzi IP da parte del server DHCP (sezione “DHCP Server”), l’assegnazione degli indirizzi IP in base al MAC address (sezione “IP Address Reserve”).
“WLAN” vi sono i settaggi per la rete wireless: SSID, Channel, Security, Key o Passphrase, Encryption Type. Possiamo anche scegliere se abilitare/disabilitare il WPS del modem e la sua modalità.
“DSL” è possibile indicare il tipo di modulazione della nostra linea ADSL. Consiglio di lasciarlo invariato se il modem vi viene dato già preconfigurato dall’operatore. In caso contrario l’opzione ALL dovrebbe andare bene per qualunque tipo di ADSL.
La sezione “Advanced”:
in questa sezione le uniche voci che, secondo me, sono di nostro interesse sono Firewall, NAT, PIN.
“Firewall” permette di impostare il livello del firewall del router. I parametri permessi sono Off, Low, High.
“NAT” nella linguetta port mapping andremo ad impostare le porte che vogliamo aprire dal router verso i pc della nostra rete. Questa sezione richiede un maggiore approfondimento in quanto non è semplice da capire, almeno all’inizio.
Vediamo, per esempio, come impostare il Port Mapping per aprire le porte TCP 4662 e UDP 4672 per Emule verso l’IP 192.168.1.100 del nostro pc.

  • Protocol: TCP
  • Remote Host: 192.168.1.100
  • External start port:4662
  • External end port:4662
  • Internal host:192.168.1.100
  • Internal port:4662
  • Mapping name: Emule TCP
  • Protocol: UDP
  • Remote Host: 192.168.1.100
  • External start port:4672
  • External end port:4672
  • Internal host:192.168.1.100
  • Internal port:4672
  • Mapping name: Emule UDP

“PIN” da questa sotto-sezione è possibile impostare il PIN di accesso alla SIM DATI della chiavetta internet (nel qual caso venisse inserita nel modem).
La sezione “Maintenance”:
da questo punto è possibile eseguire le normali operazioni di mantenimento del modem, quali: modifica della password di accesso al modem, Reset o Riavvio(Reboot), aggiornamento del firmware, salvataggio/ripristino della configurazione del modem, Diagnosi e Test del modem e della linea, visione dei file di log del modem.

Questo è tutto!! La guida è lunga, ma vi assicuro che per settare il tutto a vostro piacimento non perderete più di un quarto d’ora.
Non esitate a lasciare commenti o fare domande.
Buona navigazione 😀

[Fonte: Huawei HG532s]

Postato il 14 maggio 2014

Tags: , , , , , ,

Autore

13 commenti Per questo Post Mi piacerebbe sentire la tua opinione!

  1. francesco ha detto:

    ciao! nel router hg532s non riesco a trovare l’opzione per disattivare o attivare il dhcp…sai dirmi qualcosa?

    • francesco ha detto:

      mi spiego meglio…a me non compare la voce “LAN” nella sezione “BASIC”, ma solo “WAN” e “WLAN”

      • Manuel2 ha detto:

        Al momento non so dirti di preciso, anche perchè quel modem non ce l’ho più adesso.
        Comunque ho scritto l’articolo semplicemente perchè, quando l’ho ricevuto, non c’erano guide disponibili ed ho allora pensato di farne una io.
        Avendolo cambiato, successivamente, non ho modo di poterti aiutare. Mi spiace

      • ippy ha detto:

        anche io stesso problema…o meglio, prima c’erano poi ho fatto il reset col pulsantino e quando l’ho riacceso nei sottomenu basic sono sparite alcune voci

  2. maruzella ha detto:

    Infostrada mi ha fornito questo Huawei HG532s già pronto per essere collegato con la password fornita sulla confezione. E’ stato uno scherzo avere la connessione; c’è un bel problema però (a differenza del precedente mio router Michelangelo Wave che avevo configurato da sola sempre con Infostrada) non si riesce ad utilizzare la connessione in casa con i cellulari (che prima la trovavano e, una volta impostata la password WPA non la chiedevano più)ma si va su internet solo coi PC di casa.
    Cioè col cell. si trova la connessione “InfostradaWIFI-309017”
    ma appena si tenta di navigare appare la scritta:
    “chiave WPA precondivisa non valida”
    Ho chiesto informazioni ed aiuto al n° verde ma ho trovato delle capre: mi dicono che è colpa del mio cellulare (anche se gli dico che in casa d’altri ho fatto la riproiva e mi collego normalmente, basta inserire la loro parola di sicurezza) e poi anche altri cell. in casa mia hanno la stessa risposta.
    Ma è possibile che Wind Infostrada con la fornitura di questo modem blocchi la connessione di sim di altri gestori? Mi sembra impossibile ma… spero che tu possa aiutarmi. Ti ringrazio davvero!!

    • Manuel2 ha detto:

      Ciao, che Infostrada blocchi la connessione a SIM non Wind, mi sembra impossibile.
      Io ho avuto problemi con questo modem, ma come te. Problemi che sto avendo anche con un modem/router mio personale. Non riesco a collegarmi immediatamente, devo riavviare il router varie volte. Oppure quando cerco di connettermi il router si riavvia da solo. Ma ti ripeto, ho un modem personale non Infostrada. Il Huawei l’ho rimesso in scatola appena una settimana dopo essermi arrivato, per gli stessi problemi pensando che fosse Infostrada che, potendo accedere da remoto al modem avesse un qualche controllo.
      Mio cognato ha lo stesso identico modem Huawei, ma lui non sta avendo nessuno dei problemi citati, riesco a connettermi con qualsiasi dispositivo fisso, mobile o tablet e senza limiti di numero di dispositivi.
      Dai Vostri commenti mi viene da pensare che abbiamo cambiato il firmware del suddetto modem rispetto a quando ho scritto la recensione. Appena avrò la possibilità proverò a ricollegarlo per dargli un’occhiata.
      Purtroppo non so come venirti in aiuto al momento, mi spiace.

      • maruzella ha detto:

        come successivamente ho segnalato, dopo che Infostrada mi ha cambiato password (preciso : loro lo possono fare, non io!!!) ho più che il sospetto del loro controllo da remoto sul mio modem, praticamente c’è la certezza.
        Più di così!..
        Ora anche coi cellulari viene rilevata la loro connessione wifi in casa e si può navigare ma non mi piace per niente che LORO possano gestire la mia password.
        Certo che non mi sembra una procedura corretta.
        Si potrebbe fare qualcosa per bypassare questo controllo?
        Grazie

        • Manuel2 ha detto:

          E’ sicuramente una procedura scorretta da parte loro, ma vorrei farvi notare che anche altri operatori, per chi avesse il modem in comodato d’uso, ha il pieno controllo di questo da remoto.
          Non posso comunque fare a meno di notare che tra la versione di firmware risalente alla mia recensione e quella al momento presente in questi modem/router, ci sono parecchie differenze in quanto io avevo la possibilità di personalizzare totalmente i settaggi a mio piacimento mentre adesso, tramite i vostri commenti, non molti parametri sono cambiati.

  3. maruzella ha detto:

    Speravo di avere un aiuto sull’argomento blocco di connessione per cellulari nell’area domestica coperta dal modem Huawei HG532s di Infostrada … C’è qualche possibilità che mi arrivi un aiuto?? ringrazio e aspetto fiduciosa.

  4. maruzella ha detto:

    Aggiornamento: dopo aver più volte chiamato le caprette del n°verde Infostradsa, uno più disponibile e vispo mi ha suggerito di cambiare la password. Però lo poteva fare lui e noi io.
    Così ora la connessione è disponibile anche per i cellulari in casa, avendo reinserito la nuova password, però sono scocciata perché sono stata obbligata a comunicarla a Infostrada, quindi a terzi, e se dovessi aver voglia di cambiarla dovrei mettermi sempre in contatto con loro per farmela cambiare.
    Vabbè che non sono la NASA, ma non mi sembra una procedura accettabile. Voi che ne pensate? non c’è un modo di aggirare questa tutela?
    Grazie per le risposte.

  5. robycatania ha detto:

    Salve Emanuele, grazie per il lavoro che fai.
    ho bisogno di fare un controllo dei parametri di settaggio del Huawei HG532S.
    la storia in breve è questa: ho cercato di aprire le porte del router, ma dopo aver inserito ip address e altro, non sono riuscito e ho cliccato da remoto il comando “ripristino della configurazione del modem”…dopo di che internet lentissimo..ho chiamato più volte Infostrada per cercare una soluzione…non trovata.
    mi chiedevo se potessimo controllare i parametri/settaggi che ho io sul mio router con quelli tuoi…almeno per rendermi conto se il problema è la linea o sta nel router stesso. ti ringrazio molto. mia mail robertoangri77@hotmail.it

  6. Manuel2 ha detto:

    Da Marco via Contact Form:
    “ho trovato le tue istruzioni sul modem Huawei HG532S molto utili ma vorrei aprire una porta per uTorrent ..devo seguire la solita procedura di quella da te descritta per emule? L’indirizzo del mio computer è 192.168.1.3 e quello del modem è 192.168.1. quele dei due devo usare per mettere nel remote host nel internal host di TCP e UDP? gRAZIE”

Lascia un commento
Ecco l'occasione per farti sentire!

Devi essere loggato per postare un commento.